Psicoterapia

E’ come salire lungo un sentiero di montagna, con una guida alpina che sta al tuo fianco. La salita è faticosa ma, una volta arrivati in cima, il panorama permette di fare un lungo respiro e dire “ne è valsa la pena”. 

La sofferenza fa parte dell’essere umano, non si può eliminare, a volte è necessario entrarci e guardarla da vicino per sentirci capaci di poterla gestire.  

La psicoterapia può essere utile in quei momenti della vita in cui la sofferenza sembra essere troppo pesante da portare sulle spalle. Spesso questa sofferenza emerge con dei sintomi, “metafore incompiute” di specifiche aree di esperienza emotiva non elaborate.

Mi sono formata come Psicoterapeuta presso l’Istituto M.In.D. (Mastery Interaction Development – Istituto per la Formazione e la Ricerca), Scuola di Specializzazione in Psicoterapia Cognitiva dell’infanzia e dell’adolescenza con un orientamento cognitivo, costruttivista ed evoluzionista. Secondo quest’ottica l’essere umano ha un sistema di credenze e significati che è diverso per ciascuno di noi, dipende da come siamo cresciuti, dagli eventi e dalle persone che abbiamo incontrato nella vita.

Tutto ciò influenza la rappresentazione che abbiamo di noi, degli altri, del mondo e il nostro comportamento.